Ricchi sempre più numerosi e facoltosi, anche in Italia - rapporto

giovedì 23 giugno 2016 08:38
 

MILANO, 23 giugno (Reuters) - Nel mondo i ricchi o, come si dice in gergo, gli "high net worth individuals" (Hnwi), continuano ad aumentare e il loro patrimonio a crescere, anche in Italia. Gli individui con un patrimonio personale investibile di almeno un milione di dollari (esclusi immobile di residenza, oggetti da collezione, beni di consumo durevoli e non) sono cresciuti di quasi il 5% nel 2015 (+4,5% in Italia) attestandosi a livello globale a 15,4 milioni di persone, con un incremento della ricchezza del 4% a 58.700 miliardi di dollari. L'Asia Pacifico registra una punta di crescita del 10% e, per la prima volta, supera il Nord America (+2%) sia in termini di ricchezza che di popolazione Hnwi.

E' quanto emerge dal ventesimo World Wealth Report pubblicato oggi a cura di Capgemini che evidenzia come solo un terzo dei patrimoni globali sia in mano ai gestori.

"Se i mercati della regione Asia-Pacifico continueranno a crescere al tasso registrato nel periodo 2006-2015, in 10 anni l'area rappresenterà i due quinti della ricchezza Hnwi mondiale, più di quella combinata di Europa, America Latina, Medio Oriente e Africa", sottolinea la studio, ricordando che la regione ha raddoppiato la ricchezza e la popolazione Hnwi nel corso dell'ultimo decennio.

Giappone e Cina, in particolare, hanno visto il numero degli Hnwi aumentare di quasi il 60% l'anno scorso.

Se i modesti tassi di crescita attuali mondiali saranno mantenuti, secondo le stime di Capgemini, nel 2025 la ricchezza mondiale dovrebbe toccare i 100.000 miliardi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia