Risparmio gestito, Eurizon Capital punta a consolidamento internazionale

martedì 17 novembre 2015 17:37
 

MILANO, 17 novembre (Reuters) - Eurizon Capital sgr, oggi il secondo asset manager per raccolta sui fondi a lungo termine in Europa (dati ad agosto), guarda oltreconfine per crescere.

Lo ha detto Massimo Mazzini, responsabile direzione marketing e sviluppo commerciale di Eurizon Capital sgr nel corso di un convegno organizzato oggi da CFA Society Italy.

"Per noi il consolidamento è in ottica internazionale, abbiamo l'ambizione di posizionarci come player che compete a livello europeo", ha detto Mazzini, rispondendo ad una domanda sulle spinte al consolidamento nel settore del risparmio gestito.

La società di gestione del gruppo Intesa Sanpaolo è fresca di un accordo con Slj Macro Partners, che prevede la partecipazione al 65% in una struttura societaria di cui i fondatori di Slj Marco Partners avranno il restante 35%. Con l'asset manager londinese, che al 30 settembre aveva in gestione oltre 1 miliardo di euro, Eurizon punta a sviluppare il business dell'asset management nel Regno Unito.

"Abbiamo una presenza in Asia che vogliamo sviluppare", ha aggiunto Mazzini riferendosi alla partecipazione nella cinese Penghua Fund Management e alla società Eurizon Capital (HK) Limited con sede a Hong Kong.

Con un patrimonio gestito cresciuto del 13% da inizio anno a 260 miliardi di euro, Eurizon ha realizzato nei primi nove mesi un utile netto di 343,1 milioni, con un incremento del 78% rispetto allo stesso periodo del 2014.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia