Grandi Stazioni, Clessidra non è interessata - Trapani

giovedì 29 ottobre 2015 14:47
 

MILANO, 29 ottobre (Reuters) - L'operatore di private equity Clessidra non è interessato a Grandi Stazioni.

Lo ha fatto capire il vicepresidente esecutivo di Clessidra, Francesco Trapani, a margine di un convegno.

Sottolineando che Clessidra ha uno sguardo opportunistico e e che guarda tutti i settori industriali, Trapani non ha voluto svelare se ci siano nuovi target nel suo mirino. A una domanda esplicita su Grandi Stazioni, che alcuni mesi fa il numero uno di Clessidra Claudio Sposito aveva giudicato un dossier interessante, Trapani ha risposto: "Se pensate a quello, toglietevelo dalla testa".

A fine maggio Gilberto Benetton, presidente di Edizione (che partecipa in Eurostazioni, a cui fa capo il 40% di Grandi Stazioni), aveva parlato di numerose manifestazioni d'interesse per la società che gestisce le 13 maggiori stazioni italiane.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia