Rhiag, Blackstone, Bain e altri valutano offerte acquisto - fonti

venerdì 9 ottobre 2015 10:43
 

di Pamela Barbaglia e Emiliano Mellino

LONDRA, 9 ottobre (Reuters) - Gli operatori di private equity Blackstone e Bain Capital stanno valutando la presentazione di offerte indicative per Rhiag (IPO-RHIA.MI: Quotazione), società di distribuzione di componentistica per auto candidata alla quotazione in borsa.

E' quanto riferiscono quattro fonti vicine alla situazione.

Altri due operatori di private equity, Carlyle e Permira, stanno vagliando se entrare in corsa, sostengono le fonti, aggiungendo che le offerte non vincolanti sono attese all'inizio della prossima settimana.

Rhiag è interamente detenuta da un altro specialista dei buyout, Apax, che spera di incassare almeno 1 miliardo di euro, ovvero dieci volte l'Ebitda, secondo una fonte vicina all'azienda, che ha parlato a condizione di restare anonima.

I portavoce di Apax, Blackstone, Bain, Carlyle e Permira non hanno voluto commentare.

Reuters aveva anticipato nel luglio scorso che JP Morgan e Ubs stavano lavorando con Rhiag alla vautazione delle opzioni strategiche.

Il 2 ottobre scorso la società ha presentato una richiesta di ammissione a Piazza Affari.

La quotazione in borsa resta l'obiettivo principale, sottolinea la fonte vicina a Rhiag, aggiungendo che solo offerte che valutano la società a un multiplo dell'Ebitda a due cifre verranno prese in considerazione.   Continua...