Banca Profilo, ok soci ad aumenti e nuovo cda, Arpe presidente

lunedì 8 giugno 2009 17:33
 

MILANO, 8 giugno (Reuters) - L'assemblea di Banca Profilo (PRO.MI: Quotazione) ha approvato le operazioni di aumento di capitale, in parte propedeutiche all'ingresso di Sator Capital nell'azionariato, e ha nominato il nuovo cda che avrà 11 membri e Matteo Arpe come presidente.

Nel dettaglio i soci hanno deliberato un aumento di capitale fino a 110 milioni di euro, di cui fino a 30 milioni con diritto di opzione e fino a 80 milioni con esclusione di tale diritto. Sator sottoscriverà entro il prossimo 6 luglio 70 milioni dell'aumento di capitale senza diritto di opzione, mentre per i residui 10 c'è tempo fino a 90 giorni successivi all'aumento di capitale con diritto di opzione, ha spiegato in assemblea Sandro Capotosti, presidente uscente a cui è stata conferita la presidenza onoraria della banca.

Sator si è inoltre impegnata a sottoscrivere l'aumento in opzione fino a 15 milioni nel caso di diritti rimasti inoptati.

Il nuovo cda sarà composto da Fabio Candeli, che avrà la carica di AD, Luigi Spaventa, Guido Bastianini, Fabrizio Ferrero, Giacomo Garbuglia, Arnaldo Grimaldi, Umberto Paolucci, Renzo Torchiani, Carlo Puri Negri e Carlo Felice Maggi, questi ultimi due in qualità di indipendenti.

Nella prossima riunione del consiglio verranno decise le cariche, mentre per il nuovo piano strategico bisognerà aspettare dopo l'estate, ha spiegato Arpe al termine dell'assemblea.

Il nuovo presidente ha ribadito che il piano sarà imperniato sulla focalizzazione sul private banking. "Per ora ci dedichiamo alla crescita interna", ha poi aggiunto a chi gli chiedeva su eventuali acquisizioni.