Borsa Milano/Lse, agosto più scambi azioni Italia e boom di bond

lunedì 7 settembre 2009 16:36
 

MILANO, 7 settembre (Reuters) - Ad agosto la media giornaliera degli scambi di contratti su azioni italiane sul sistema Lse/Borsa Milano (LSE.L: Quotazione) è salita dell'8% rispetto ad agosto dello scorso anno e del 14% rispetto a luglio 2009. Il controvalore medio degli scambi è stato di 2,5 miliardi di euro al giorno, in crescita del 29% rispetto al mese precedente ma stabile rispetto a un anno fa.

In tutto il mese il controvalore dei titoli scambiati a Piazza Affari è stato di 53,3 miliardi di euro.

Lo comunica una nota di Borsa Italiana, controllata da London Stock Exchange, dove vengono inseriti per la prima volta i dati del mercato obbligazionario. Quello retail, MOT, vive un trend di forte crescita con un valore giornaliero quasi raddoppiato rispetto a un anno fa, la crescita è infatti del 96% a 746 milioni di euro. Il valore del mercato delle obbligazioni all'ingrosso, MTS, è salito invece del 13% rispetto ad agosto scorso a 6,9 miliardi di euro nel mercato Cash, mentre il mercato Repo ha registarto una crescita del 15% rispetto ad agosto scorso a 142,2 miliardi di euro di controvalore medio giornalieri.

In crescita anche gli scambi sul mercato dei derivati italiano IDEM dove nei primi otto mesi dell'anno si è registrato un incremento del 16% dei contratti e del 30% dell'open interest che ha superato i 5 milioni di posizioni aperte al termine del periodo. La crescita è legata in particolare al nuovo sistema di pricing introdotto a marzo, spiega il gruppo.

CONTROVALORE AZIONARIO INTERO GRUPPO LSE -31% SU AGOSTO 2008

Per quanto riguarda l'andamento complessivo del gruppo ad agosto il controvalore medio giornaliero delle azioni scambiate è stato di 7,2 miliardi di euro, in crescita dell 11% rispetto a luglio ma in calo del 31% rispetto ad agosto scorso, con un numero di contratti giornaliero di 785.370, in calo dell'11% rispetto a un anno fa. In tutto il mese il controvalore complessivo delle azioni scambiate sulle piattaforme del gruppo è stato di 147,5 miliardi di euro.

Gli scambi di azioni a Londra hanno superato del 6% quelli di luglio 2009 ma sono in calo del 17% rispetto al numero di contratti di agosto 2008. Il valore medio giornaliero è stato di 4,2 miliardi di euro

Male invece gli scambi di azioni internazionali sulle piattaforme del gruppo che si fermano a 525 milioni di controvalore, in calo del 49% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso.

Vola il trading sui mercati ETF e ETC con una crescita del 158% dei contratti giornalieri a 12.154 355 milioni di euro, valore cresciuto del 46%.