Banca Marche, accordo con Fonspa previsto non prima di trim1 2015-nota

lunedì 15 dicembre 2014 12:47
 

MILANO, 15 dicembre (Reuters) - Il perfezionamento di un accordo per il salvataggio di Banca Marche da parte del Credito Fondiario (Fonspa) non è previsto prima del primo trimestre del 2015.

Lo dice una nota di Fonspa diffusa in riferimento a indiscrezioni stampa del weekend.

Secondo quanto riferito da alcune fonti a inizio novembre, Bankitalia ha prolungato di un anno il commissariamento di Banca Marche in attesa del piano di risanamento di Fonspa che ha già concluso la due diligence sull'istituto marchigiano. Banca Marche era stata posta in amministrazione straordinaria a ottobre 2013 dopo il fallimento di un piano di rafforzamento patrimoniale da 500 milioni di euro.

Fonspa precisa inoltre nella nota che "quanto riportato ieri su Il Messaggero a proposito di alcuni investitori, sia italiani sia internazionali, coinvolti nell'operazione di salvataggio della banca marchigiana è assolutamente privo di fondamento".

Il Messaggero citava JC Flowers che avrebbe dato la disponibilità a investire 300 milioni e Fondazione Cariverona.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia