Banca Fideuram, utile netto cresce del 21% nei nove mesi

lunedì 10 novembre 2014 17:30
 

MILANO, 10 novembre (Reuters) - Banca Fideuram, banca del gruppo Intesa Sanpaolo specializzata in consulenza finanziaria e gestione del risparmio, ha realizzato un utile netto in aumento del 21% a 300,2 milioni nei primi nove mesi dell'anno con commissioni nette in crescita del 18,5% a 570,6 milioni (+15,2% a 606,7 milioni quelle ricorrenti) e un margine di interesse di 94,9 milioni (+8,5%).

Lo annuncia una nota.

Al 30 settembre 2014 il patrimonio ammontava a 89 miliardi, in aumento del 6,4% rispetto a fine dicembre 2013 grazie all'effetto mercato e alla raccolta netta del periodo (+1,9 miliardi). La componente del risparmio gestito, pari all'80,5% delle masse totali è cresciuta dell'8,4% "soprattutto per effetto degli ottimi risultati delle assicurazioni vita (+3 miliardi) e delle gestioni patrimoniali (+1,8 miliardi)", precisa la nota.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia