BofA, trim3 in lieve perdita dopo accordo giudiziale su mutui

mercoledì 15 ottobre 2014 13:32
 

15 ottobre (Reuters) - Bank of America ha archiviato il terzo trimestre con una perdita pari a 0,01 dollari applicabile ai detentori di azioni ordinarie, a causa del pagamento di un imponente cifra per mettere fine alle dispute legali con il governo statunitense.

Nel dettaglio la seconda banca statunitense ha chiuso il trimestre con una perdita netta pari a 70 milioni di dollari, pari a un rosso di un centesimo per azione, rispetto all'utile di 2,22 miliardi di dollari di un anno prima, pari a 20 centesimi per azione.

L'utile netto con inclusi i dividendi delle azioni privilegiate è sceso a 168 milioni di dollari da 2,5 miliardi di un anno prima.

Ad agosto la banca si è accordata per pagare 16,65 miliardi di dollari per mettere fine alla causa legata ai mutui.

Gli analisti si aspettavano una perdita pari a 9 centesimi per azione, secondo Thomson Reuters I/B/E/S, ma non è ancora chiaro se i due dati sono comparabili.

I ricavi sono scesi a 21,43 miliardi dai 21,74 miliardi dello stesso periodo del 2013.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia