Aeroporti, australiano Ifm acquista quota Vienna Airport,guarda a Italia

lunedì 13 ottobre 2014 11:25
 

VIENNA/MILANO, 13 ottobre (Reuters) - La società di gestione di fondi australiana Ifm Investors ha annunciato l'acquisizione di una quota, compresa tra il 20 e il 29,9%, del capitale di Vienna Airport, società che gestisce lo scalo della capitale austriaca.

Attraverso il fondo Ifm Global Infrastructure Fund, che a fine giugno aveva investito 10 miliardi di euro in asset infrastrutturali, il gruppo australiano ha messo sul piatto 80 euro per azione, con un premio del 29,7% sulla chiusura del titolo di venerdì scorso.

Il titolo Vienna Airport, poco dopo le 11 italiane, balza del 17,52%, a 72,5 euro, dopo aver toccato un massimo di 73 euro.

Il fondo australiano, partecipato per il 30% circa dai fondi pensione locali, ha in pancia diverse quote di piccoli aeroporti australiani e nel 2013 ha comprato il 35,5% di Manchester Airports Group.

Ifm - secondo quanto riferito da diverse fonti nei giorni scorsi, confermando anticipazioni di stampa - fa parte della short list, con Ardian e Deutsche Bank, per l'acquisizione del 49% di F2i Aeroporti, la holding in cui il fondo italiano ha conferito le partecipazioni negli scali.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia