UniCredit non venderà Pioneer ma valuta possibili partnership-Ghizzoni

martedì 5 agosto 2014 15:57
 

MILANO, 5 agosto (Reuters) - UniCredit ritiene che Pioneer sia un asset strategico e non intende venderla ma è pronta a valutare partnership per accelerarne la crescita organica.

Lo ha ribadito il Ceo Federico Ghizzoni nella conference call sulla semestrale.

"Non venderemo Pioneer. E' un asset strategico. La nostra idea, anche se non siamo sotto pressione per questo, è valutare se riusciamo a trovare un partner per accelerare la crescita organica", ha detto Ghizzoni.

"Stiamo quindi guardando per potenziali partner. Ma intendiamo mantenere comunque una grossa quota", ha aggiunto.

Ghizzoni ha poi confermato che entro fine anno sarà finalizzata la cessione di Uccmb, società che gestisce i crediti problematici del gruppo. "Abbiamo ricevuto offerte vincolanti e le valuteremo tutte", ha detto.

"Il processo è in corso. Ci siamo presi un po' di tempo per una decisione in quanto il processo è un po' complesso visto che coinvolge sia la piattaforma sia la vendita di un portafoglio di crediti e noi stiamo lavorando su entrambe le cose", ha aggiunto confermando che l'intenzione è di finalizzare la vendita per fine anno.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia