Argentina, cds a massimi da 6 settimane su timori default

martedì 29 luglio 2014 11:42
 

LONDRA, 29 luglio (Reuters) - I credit default swap sul debito argentino salgono questa mattina sui massimi da sei settimane, a causa dei timori per un nuovo default del paese che potrebbe concretizzarsi questa settimana.

Oggi è in programma un nuovo incontro tra i rappresentanti del paese e i cosiddetti 'holdout', ovvero gli investitori che non hanno accettato la precedente ristrutturazione del debito argentino e che hanno fatto causa a Buenos Aires vedendosi dare ragione da un tribunale Usa. Senza un accordo tra le parti, entro il termine previsto del 30 luglio, l'Argentina scivolerebbe nuovamente verso la bancarotta.

Secondo le quotazioni Markit, i cds a 5 anni sul debito argentino salgono stamane di 27 punti base rispetto alla chiusura di ieri, vicino al massimo da sei settimane di 1.899 pb.

Il bond argentino 2033 in dollari (già ristrutturato) cede 0,6 centesimi, a 83,3.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia