PUNTO 2-CityLife passa a Generali, Allianz compra Torre Isozaki

mercoledì 23 luglio 2014 17:34
 

MILANO, 23 luglio (Reuters) - Allianz Italia e Generali Properties hanno perfezionato i termini dell'accordo su CityLife, ridefinendo entrambe i ruoli nella transazione annunciata nel novembre scorso.

"In particolare, Allianz acquisterà la Torre Isozaki attraverso il fondo IRE, veicolo immobiliare gestito da Investitori Sgr (parte di Allianz) e manterrà un investimento diretto in una parte della componente residenziale dell'area CityLife", si legge in una nota di Allianz.

"Generali acquista il 33% di CityLife detenuto da Allianz, divenendo azionista unico della società. Il perfezionamento dell'accordo, subordinato alle approvazioni regolamentari, è atteso nei prossimi giorni", aggiunge.

Una nota Generali, inoltre, informa che CityLife ha raggiunto un accordo vincolante con gli istituti finanziatori dello sviluppo del progetto, al fine di ridefinire alcuni termini e condizioni dell'accordo originario.

Lazard ha affiancato CityLife nell'operazione e nella rinegoziazione della struttura finanziaria, che prevede un riscadenziamento al 2020 e un miglioramento delle condizioni.

Prima del riscadenziamento, riferisce una fonte vicina all'operazione, il debito ammontava a oltre 1,5 miliardi di euro. A valle dell'operazione, il debito verrà ridotto progressivamente.

Nel novembre scorso, Generali e Allianz avevano raggiunto un accordo sul nuovo piano industriale di CityLife, che prevedeva che Allianz acquistasse la Torre Isozaki e una parte della componente residenziale per 367 milioni, mentre Generali avrebbe rilevato il 33% detenuto dal colosso tedesco in CityLife per 109 milioni a cui si sarebbero aggiunti i versamenti effettuati da settembre fino alla data del closing.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia