Buyout, Change Capital acquisisce maggioranza Frette

martedì 15 luglio 2014 10:25
 

MILANO, 15 luglio (Reuters) - L'operatore di private equity Change Capital Partners ha acquisito la maggioranza dell'azienda italiana Frette.

L'attuale proprietario del produttore di biancheria per la casa e tessuti, JH Partners, si legge in un comunicato, manterrà una partecipazione di minoranza.

Fondata nel 1860 e basata a Monza, Frette ha chiuso il 2013 con un fatturato di circa 90 milioni di euro.

La nota spiega che Change punterà sul rafforzamento della posizione di Frette nel mercato della biancheria di lusso per il letto e il bagno, che a livello globale viene stimato in oltre 1,2 miliardi di euro.

I termini finanziari della transazione non sono stati comunicati.

Sebbene basato a Londra, Change ha un occhio di riguardo nei confronti dell'Italia, soprattutto grazie alla presenza di diversi manager italiani nel team di investimento. Nel dicembre 2010 Change ha acquisito la maggioranza di Vesevo (ora Sebeto), catena di ristoranti a cui fa capo il marchio Rossopomodoro.

In passato, poi, Change ha avuto in portafoglio Jil Sander, acquisita da Prada e poi ceduta a Onward Holdings.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia