Ifis ha pagato prezzo 2-3% nominale per acquisto portafoglio npl 1,3 mld-fonte

lunedì 7 luglio 2014 12:04
 

MILANO, 7 luglio (Reuters) - Banca Ifis ha pagato un prezzo intorno al 2-3% del valore nominale per l'acquisto del portafoglio di non performing loan da 1,3 miliardi di euro annunciato ieri.

Lo riferisce una fonte vicina all'operazione aggiungendo che il venditore è il veicolo Iustitia Futura, società con sede a Conegliano, in provincia di Treviso.

I crediti sono originati da Fiditalia, società del gruppo SocGen, ed erano stati ceduti a fine 2012 al fondo britannico AnaCap Financial Partners tramite il veicolo Iustitia Futura, spiega la fonte.

Nella nota diffusa ieri Banca Ifis ha spiegato che il portafoglio riguarda oltre 120.000 posizioni debitorie nei confronti di famiglie italiane soprattutto nel segmento dei prestiti personali e delle carte di credito/revolving.

Con l'acquisizione Banca Ifis arriva a gestire 739.000 posizioni di credito verso famiglie italiane per un valore nominale di 5,4 miliardi.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia