JPMorgan, trimestre in perdita per spese legali, titolo sale

venerdì 11 ottobre 2013 13:15
 

11 ottobre (Reuters) - JPMorgan Chase ha chiuso il terzo trimestre in perdita, a causa delle spese legali legate alle cause e alle indagini promosse dal governo.

Nel periodo ha realizzato una perdita netta di 0,4 miliardi di dollari, 17 cent per azione, da un utile di 5,71 miliardi, 1,40 dollari per azione del 2012.

Il risultato 2013 è in linea con le stime degli analisti, secondo Thomson Reuters I/B/E/S.

I ricavi del trimestre 2013 si attestano a 23,9 miliardi.

Escluse le poste straordinarie il saldo della gestione rivela un utile netto di 1,42 dollari per azione.

Negli scambi del preborsa il titolo sale dell'1,4%.

(tradotto da Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia