Thor presenta nuova offerta per Empire State Building

venerdì 9 agosto 2013 12:10
 

NEW YORK, 9 agosto (Reuters) - Thor Equities, uno dei maggiori proprietari terrieri di New York, ha presentato una seconda offerta per acquisire il controllo dell'Empire State Building, nel tentativo di avere la meglio sul piano di conferire la proprietà a un trust, secondo alcune persone coinvolte nei negoziati.

La proposta avanzata da Thor è in realtà costituita da due offerte distinte.

La prima, tutta cash, è per comprare Empire State Building Associates LLC, che possiede il terreno e i diritti di affitto sulla torre, secondo quanto spiegato da Jason Meister di Avison Young, che rappresenta Thor.

La seconda è invece per il 63,8% detenuto da Helmsley Trust nell'Empire State Building Co LLC, la società che ha in subaffitto il palazzo e che ha quindi il controllo effettivo fino al 2076.

Le due offferte sono indipendenti.

Già a giugno Thor aveva presentato un'offerta da 2,1 miliardi per entrambre le compagnie.

Il grattacielo di 102 piani costruito nel 1932 a Manhattan è valutato 2,53 miliardi di dollari, secondo alcuni filing depositati alla Sec.

Malking Holdings LLC, che controlla il grattacielo, ha promosso un piano per conferire l'Empire a fondo di investimento immobiliare chiamato Empire State Realty Trust Inc, che include oltre 18 proprietà.

Questa formula sembra aver guadagnato l'approvazione di gran parte degli azionisti.   Continua...