Printemps, tribunale Parigi respinge richiesta stop a vendita

giovedì 8 agosto 2013 17:53
 

PARIGI, 8 agosto (Reuters) - Un tribunale di Parigi ha respinto le richieste dei rappresentanti dei lavoratori di sospendere il processo di vendita di Printemps agli investitori del Qatar, operazione da 1,75 miliardi di euro.

I sindacati di Printemps ritenevano di non essere stati consultati e informati in maniera adeguata sui termini della transazione.

Il tribunale ha detto di non aver riscontrato irregolarità nella vendita da parte di Borletti Group (30%) e del fondo Rreef di Deutsche Bank (70%).

Printemps impiega oltre 3.000 lavoratori, gestisce 16 punti vendita e vanta un fatturato di 1,5 miliardi di euro, di cui oltre la metà realizzata nello storico grande magazzino di Boulevard Haussman, a Parigi.

Al fianco di Maurizio Borletti nell'operazione Printemps c'era Tip, che ha già comunicato di aver realizzato una plusvalenza di 33 milioni e che oggi a Piazza Affari ha messo a segno un progresso del 4,62%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia