Immobili, Qatar rileva 40% progetto Porta Nuova gestito da Hines

giovedì 16 maggio 2013 15:14
 

MILANO, 16 maggio (Reuters) - Hines Italia Sgr e Qatar Holding hanno stretto un'alleanza strategica in Italia per il progetto di sviluppo immobiliare di Porta Nuova a Milano, di cui il fondo arabo rileverà una partecipazione di circa il 40% sottoscrivendo quote di nuova emissione.

Lo dice una nota congiunta che non svela il valore dell'investimento. Il valore di mercato complessivo del progetto, si legge, è superiore ai due miliardi di euro.

Il restante 60% continuerà a essere detenuto dagli attuali sponsor, che non sono mai stati resi noti.

Il 12 aprile Reuters aveva anticipato la notizia preannunciando l'investimento del fondo sovrano nel progetto milanese.

Le banche finanziatrici del progetto di sviluppo sono Intesa SanPaolo, Unicredit, Hypothekenbank Frankfurt, Banca Popolare di Milano e Monte dei Paschi di Siena.

Hines Italia Sgr, che del progetto Porta Nuova cura anche lo sviluppo, gestisce in tutto 11 fondi istituzionali per 3 miliardi di euro ed è controllata dal gruppo Usa Hines (67%); l'AD Manfredi Catella ha il 10%, Unipol il 18% e Francesco Micheli il 5%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia