Intesa, Consob chiede lumi su collegamento liste,CdS non ravvisa legami

lunedì 22 aprile 2013 16:29
 

TORINO, 22 aprile (Reuters) - Consob ha richiesto chiarimenti a Intesa Sanpaolo su eventuali collegamenti tra la lista presentata da Compagnia di San Paolo e Fondazione Cariplo e quella di alcuni fondi e sgr, con particolare riferimento a Eurizon, controllata dal gruppo bancario, per il rinnovo del CdS, ma l'organo di sorveglianza non ha ravvisato elementi in questo senso.

Lo ha detto il presidente del CdS, Giovanni Bazoli, nel corso dell'assemblea dei soci, chiamata a rinnovare il consiglio per il prossimo triennio, dopo la lettura della lettera inviata da Consob venerdì scorso.

"Il consiglio di sorveglianza non ravvisa elementi che possano delineare un collegamento ai sensi del Testo Unico tra i soggetti che hanno presentato la lista 3, e tra questi Eurizon, e la lista 1", ha spiegato Bazoli.

"Eurizon è dotata degli specifici presidi di indipendenza a tutela della propria autonomia in linea con quanto stabilito dalla normativa di settore e ha adottato il 'Protocollo di autonomia per la gestione dei conflitti di interesse' predisposto da Assogestioni e specifiche procedure attuative", ha poi sottolineato il banchiere.

Proprio Eurizon - ha poi ricordato Bazoli - ha manifestato nel pieno esercizio della sua autonomia e con riferimento a uno dei potenziali candidati della lista 3 "l'assenza di uno dei requisiti di indipendenza previsti" dai principi adottati da Assogestioni in quanto il candidato in questione "risultava partner di un noto studio legale" che ha "rilevanti rapporti professionali tanto con la controllante Intesa Sanpaolo quanto con la stessa Eurizon".

Il riferimento è a Vincenzo Cariello, socio dello studio legale Chiomenti, escluso dalla lista presentata dai fondi.

Infine - ha spiegato Bazoli - "secondo quanto confermato anche da Consob Eurizon non ha partecipato alla riunione del Comitato dei getsori in Assogestioni in data 18 marzo 2013 nel corso della quale è stata approvata la lista definitiva".

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia