Bioera, Biofood replica a contestazioni First Capital

giovedì 26 luglio 2012 16:18
 

MILANO, 26 luglio (Reuters) - Biofood Holding, azionista di maggioranza di Bioera, contesta le accuse formulate nelle ultime settimane dall'azionista First Capital.

Attraverso un comunicato, pubblicato su due quotidiani, la società che fa capo a Canio Giovanni Mazzaro - ex presidente di Bioera, ora direttore generale - risponde all'investment company, che ha in portafoglio il 12,016% del capitale, che il 17 luglio ha presentato un esposto alla Consob, denunciando operazioni in conflitto d'interesse a danno del patrimonio aziendale, carenze procedurali e informative e una politica di retribuzione degli amministratori sproporzionata.

First Capital aveva "intimato" al Cda del gruppo attivo nei prodotti biologici di integrare l'ordine del giorno dell'assemblea, convocata per domani, in prima, e lunedì 30 luglio, in seconda, richiesta respinta il 19 luglio.

Nel comunicato, Biofood ricostruisce l'iter che ha portato alla cessione da Bioera alla holding dell'80,44% di International Bar Holding (Ibh), operazione contestata da First Capital, e la successiva vendita del 30% di una società operativa da parte di Ibh a un terzo soggetto.

La ricostruzione di Biofood si conclude sostenendo che la plusvalenza di 1,04 milioni di euro circa realizzata sull'operazione è in capo a Ibh e non alla holding.

La nota sottolinea che la contestazione di First Capital ha indotto Biofood e Bioera a nominare un arbitro per stabilire se alla società quotata spetti un beneficio per l'operazione di cui sopra. L'esito dell'arbitrato è atteso entro la fine dell'esercizio in corso.

Biofood replica anche alle contestazioni di First Capital in tema di compensi degli amministratori, sostenendo che sono in linea con la retribuzione del management di società comparabili a Bioera.

Infine, Biofood ricorda le ultime operazioni effettuate da Bioera, tra cui la cessione della partecipazione in Lacote, che ha generato una plusvalenza netta di 2,8 milioni, la vendita del 50% di Cdd (plusvalenza di 0,3 milioni), e la valorizzazione delle attività di Ki Group, attraverso l'incremento della partecipazione al 99,98%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia