PUNTO 2-Valentino ceduta a Mayhoola (Qatar), valore 700 mln euro

giovedì 12 luglio 2012 12:23
 

(Aggiunge dettagli, background)

MILANO, 12 luglio (Reuters) - Mayhoola, società partecipata da un primario investitore del Qatar, ha acquistato l'intera partecipazione in Valentino Fashion Group da Red & Black Lux sarl, controllata dall'operatore di private equity Permira insieme alla famiglia Marzotto.

Con l'operazione - spiega una nota - Mayhoola acquisisce il controllo di Valentino spa e la licenza M Missoni, mentre MCS Marlboro Classic, altro marchio gestito dal gruppo, è stato separato dal perimetro di cessione e resterà in carico a Permira.

Red & Black continua a detenere una partecipazione di maggioranza in Hugo Boss, che non fa parte della transazione. L'acquisizione del controllo di Valentino Fashion Group (Vfg) nel 2007 da parte di Permira e della famiglia Marzotto era parte di una più ampia transazione che comprendeva anche una quota di maggioranza in Hugo Boss, ricorda la nota.

Red & Black è partecipata all'80% da Permira e al 20% dalla famiglia Marzotto.

Il comunicato non dà dettagli, né sul valore dell'operazione, né sull'identità dell'investitore che ha operato attraverso Mayhoola. Secondo fonti vicine alla situazione, la cessione di Vfg è avvenuta per un valore di almeno 700 milioni di euro. Indiscrezioni di stampa recenti indicavano la famiglia reale del Qatar come possibile investitore.

Valentino ha chiuso il primo semestre 2012 con un fatturato in crescita del 23% rispetto allo stesso periodo del 2011, a 186 milioni di euro.

Valentino aveva archiviato l'anno scorso con un Ebitda di 22,2 milioni: sulla base dei 700 milioni indicati dalle fonti, la griffe è stata pagata circa 31,5 volte l'Ebitda 2011, una valutazione monstre.

Mediobanca e UniCredit sono state M&A adviser per il venditore, Citigroup per Valentino Fashion Group e Perella Weinberg Partners per il compratore.   Continua...