PUNTO 1- Generali seleziona JP Morgan per vendita Bsi - fonti

giovedì 5 luglio 2012 14:13
 

(aggiunge dettagli)

LONDRA, 5 luglio (Reuters) - Generali ha scelto JP Morgan come advisor per la cessione della controllata svizzera Bsi in vista di una riorganizzazione strategica che sarà guidata dal nuovo AD Mario Greco, in arrivo il primo agosto.

Lo riferiscono due fonti vicine al dossier.

"Non credo che l'operazione inizierà prima dell'arrivo del nuovo AD, si vuole però che una volta insediato sia in grado di vendere", riferisce una fonte.

Secondo le fonti Bsi, attiva nel private banking, non è più un asset strategico per Generali, che spera di ottenere dalla cessione tra 1 e 2 miliardi di dollari, pari grosso modo all'1-3% della massa in gestione.

Un ovvio interlocutore, continuano le fonti, è Julius Baer dato che il processo è cominciato proprio alla luce dell'interesse manifestato in passato dal gruppo svizzero di private banking. Secondo recenti indiscrezioni, Baer sarebbe in trattative con Bank of America Merrill Lynch per l'acquisto delle attività di wealth management fuori dagli Usa, valutate circa 2 miliardi di dollari.

Nessun commento da Jp Morgan, non è stato possibile averne finora da Generali e Bsi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia