Premafin, nostra offerta valida, aspettiamo delibere società - Arpe (Sator)

giovedì 19 aprile 2012 13:46
 

MILANO, 19 aprile (Reuters) - Sator ribadisce la validità e l'efficacia dell'offerta avanzata, insieme a Palladio, su Premafin in scadenza il 30 aprile, in attesa delle prossime delibere delle società del gruppo Ligresti sul piano Unipol.

Lo ha detto l'AD di Sator, Matteo Arpe a margine di un convegno. "Abbiamo fatto un'offerta vincolante, attualmente valida fino al 30 aprile, migliorativa anche in termini quantitativi", ha detto Arpe ricordando che il piano, alternativo a quello Unipol, vincola 450 milioni di euro per Premafin nell'ambito del progetto di salvataggio di Fonsai .

"I soldi sono pronti. L'offerta è valida, tutto è stato deliberato. Aspettiamo di vedere quali saranno i prossimi passi e le delibere che verranno fatte", ha proseguito.

Il manager, che é anche presidente di Banca Profilo non ha voluto rispondere in merito a eventuali impatti sul progetto delle vicende giudiziarie a carico delle holding a monte della catena di controllo del gruppo Ligresti, su contatti per la formazione di un consorzio di garanzia per la ricapitalizzazione di Fonsai e su eventuali piani B o exit strategy nel caso in cui il progetto non dovesse andare a buon fine.

Oggi pomeriggio si riunirà il consiglio Fonsai sulla proposta Unipol che ha già ricevuto il via libera di Premafin. Il board di Milano Assicurazioni è convocato per domani.

(Andrea Mandalà)

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia