PUNTO 1-JP Morgan, utile trim1 in calo del 3% ma batte attese

venerdì 13 aprile 2012 13:49
 

(Aggiunge dettagli)

13 aprile (Reuters) - JP Morgan chiude il primo trimestre con un utile in calo del 3%, con la recente ripresa delle attività di trading e di M&A incapaci di riportare i ricavi dell'investment banking ai livelli precedenti. I risultati hanno comunqe battuto le attese di Wall Street.

L'ultile netto si attesta a 5,4 miliardi di dollari, o 1,31 dollari per azione, rispetto ai 5,6 miliardi (1,28 dollari per azione) dell'anno prima.

Gli analisti si aspettavano un eps di 1,18 dollari per azione, secondo le stime Thomson Reuters IBES, ma non è chiaro se la stima tenga conto di un accordo di transazione con Washington Mutual nello stesso modo in cui l'ha contabilizzato la banca.

Il numero di azioni della banca, numero uno negli Usa per asset, è sceso del 4% rispetto all'anno prima per effetto di un buyback.

I ricavi del primo trimestre salgono del 24% a 27,4 miliardi, sopra le attese di 24,68 miliardi.

Il Tier 1 sulla base delle norme di Basilea 1 al 31 marzo si attesta al 10,4% rispetto al 10,1% del 31 dicembre 2011. La banca stima che in base alle norme di Basilea 3 il Tier 1 alla fine del primo trimestre è pari a circa l'8,4%.

Il titolo, balzato nel pre borsa subito dopo la diffusione dei dati, ha poi ridotto il rialzo.

  Continua...