M&A, giapponese Nidec acquisisce italiana Ansaldo Sistemi Industriali

giovedì 12 aprile 2012 11:23
 

TOKYO/MILANO, 12 aprile (Reuters) - La giapponese Nidec Corp ha acquisito il produttore italiano di motori industriali Ansaldo Sistemi Industriali (Asi).

L'annuncio è arrivato nella notte italiana.

A vendere è l'operatore di private equity Patriarch, gruppo fondato da Lynn Tilton.

In un comunicato di Nidec si legge che la vendita dovrebbe essere completata entro la fine di maggio.

La società nipponica non ha rivelato il prezzo pagato per Asi, ma il quotidiano Nikkei ha scritto che la transazione dovrebbe avvenire sulla base di una valutazione del 100% del gruppo italiano pari a 30-40 miliardi di yen (285-380 milioni di euro circa).

Il 23 novembre scorso, in un'intervista a Reuters, l'amministratore delegato di Asi, Claudio Andrea Gemme, aveva rivelato che l'adviser Credit Suisse aveva ricevuto diverse manifestazioni d'interesse e aveva preannunciato che il compratore sarebbe stato un soggetto industriale.

Dopo l'acquisizione di Permasteelisa da parte di Lixil Corporation , dunque, un altro pezzo dell'industria made in Italy passa sotto il controllo di un gruppo nipponico. Da notare che, secondo indiscrezioni di stampa, Hitachi Rail ha messo nel mirino Ansaldo Sts e Ansaldo Breda.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia