PUNTO 2-UniCredit sale in Borsa, fondo kazako smentisce voci ingresso

giovedì 12 gennaio 2012 18:17
 

(Aggiorna quotazione chiusra titoli, volume scambi)

di Gianluca Semeraro

MILANO, 12 gennaio (Reuters) - Prosegue la marcia al rialzo in borsa di UniCredit, che sembra aver dimenticato il debutto terribile dell'aumento di capitale di lunedì.

Il mercato sta premiando sempre più l'effetto benefico dell'operazione sul patrimonio della banca, accantonando i timori sulla dimensione (7,5 miliardi) e sullo sconto generoso accordato dall'istituto.

Il titolo può seguire quindi la buona intonazione del mercato e di tutto il settore bancario europeo mentre non sembra risentire della smentita da parte del fondo sovrano kazako Samruk-Kazyna del rastrellamento di una quota poco sotto, riportata da Il Giornale.

"Penso che salga anche per l'indiscrezione sul fondo più l'errato annuncio di Blackrock più l'intonazione positiva dei mercati e soprattutto del settore bancario, che è il migliore in Europa", ha commentato in mattinata un trader.

Ma la sensazione prevalente è che dopo la tempesta del primo giorno di aumento di capitale, nella quale il titolo ha perso il 13% e i diritti oltre 65%, sia tornato il sereno sull'operazione.

Diversi broker in questi giorni hanno migliorato il giudizio sulla banca grazie alla sottoperformance degli ultimi due mesi.

"E' stata troppo duramente punita dopo l'aumento di capitale", scrive oggi Alex Koagne di Natixis che ha alzato il giudizio a 'buy' da 'reduce'. "L'aumento di capitale dovrebbe risolvere una delle questioni principali riguardanti la banca, vale a dire la sua solvibilità", spiega.   Continua...