Borsa Usa in lieve rialzo, seduta con volumi sottili

martedì 27 dicembre 2011 18:57
 

NEW YORK, 27 dicembre (Reuters) - Gli indici di Wall Street sono in leggero rialzo, in una seduta dai volumi sottili, dopo il balzo di circa il 5% registrato nelle ultime quattro sedute.

I dati macroeconomici diffusi oggi sono stati contrastanti.

Da una parte i numeri positivi sulla fiducia dei consumatori Usa, cresciuta a dicembre più del previsto, al livello più alto degli ultimi otto mesi.

Dall'altra, il calo superiore alle attese registrato a ottobre dai prezzi delle case negli Stati Uniti. L'indice composito S&P/Case-Shiller che misura i prezzi delle case unifamiliari in 20 aree metropolitane del Paese è sceso dell'1,2% non destagionalizzato su mese, rispetto alle aspettative di un calo dello 0,5%.

Alle ore 18,50 italiane, l'indice Dow Jones sale dello 0,15%, lo Standard & Poor's guadagna lo 0,13% e il Nasdaq avanza dello 0,24%.

Tra i singoli titoli, Sears Holding crolla e perde oltre il 23% dopo aver comunicato che intende chiudere 100-120 negozi e annunciato che l'Ebitda adjusted del quarto trimestre sarà più che dimezzato rispetto a un anno fa. L'outlook negativo di Sears penalizza anche i titoli degli altri retailer Usa. JC Penney cede oltre l'1%.

Bank of America perde l'1,2%. Visto il ritardo rispetto ai competitor statunitensi nell'adeguarsi ai nuovi requisiti patrimoniali, starebbe valutando la vendita di ulteriori asset, secondo alcune fonti.

MetLife Inc, società specializzata nelle polizze vita, guadagna circa lo 0,6% dopo aver annunciato che venderà circa 7,5 miliardi di dollari di depositi di MetLife Bank a GE Capital Financial Inc perchè intende abbandonare l'attività bancaria.

Mead Johnson sale del 6,5%, dopo aver annunciato che i suoi prodotti sono sicuri, nonostante le autorità sanitarie Usa proseguano le indagini sulla morte di un neonato. In due giorni, la scorsa settimana, il titolo aveva perso oltre il 15%.   Continua...