Usa non aumenteranno contributo a Fmi - Schaeuble

lunedì 19 dicembre 2011 08:57
 

BERLINO, 19 dicembre (Reuters) - A parere del ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble, considerata l'opposizione del Congresso, non ci sono chance che gli Stati Uniti aumentino il proprio contributo al Fondo monetario internazionale.

"Senza il via libera del Congresso, Washington non può mettere a disposizione del Fondo prestiti bilaterali. Così funziona negli Stati Uniti... non è possibile e il governo Usa l'ha sempre messo in chiaro", dice in un'intervista alla radio tedesca.

I leader della zona euro hanno trovato un accordo per mettere a disposizione del Fondo 150 miliardi di euro di finanziamenti bilaterali, in modo da rafforzarne l'arsenale per rispondere alla crisi del debito, mentre altri 50 miliardi dovrebbero arrivare da Paesi europei al di fuori dell'unione monetaria e potenzialmente anche da fuori Europa.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129854, Reuters messaging: alessia.pe.thomsonreuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia