PORTAFOGLI-M.Stanley riduce esposizione a borse europee

lunedì 7 novembre 2011 13:31
 

7 novembre (Reuters) - Morgan Stanley ha declassato l'azionario europeo a "underweight" citando i timori di risposte politiche inadeguate e il rallentamento della crescita economica risultato di possibili misure di rigore addizionali e della riduzione della leva bancaria.

Il downgrade riflette inoltre, spiega la banca d'affari, un'aumentata pressione derivante dal deterioramento dei margini delle aziende europee e letture meno costruttive Da parte degli indicatori di mercato.

Morgan Stanley ha contestualmente aumentato il proprio "sottopeso" sui finanziari della regione affermando che le banche sono esposte al deterioramento dell'economia europea e che i loro utili saranno verosimilmente penalizzati da una significativa riduzione della leva.

"Finché non vedremo emergere una soluzione credibile ai problemi sovrani, il settore finanziario dovrebbe continuare a fare male dopo un breve rally il prossimo mese", ha detto.

Morgan Stanley ha invece aumentato il proprio "sovrappeso" al 4% dal 2% sul farmaceutico, rilevando che le aziende di questo settore tendono a fare relativamente meglio quando l'euro si deprezza contro il dollaro. In aumento al 2% di "sovrappeso" da "neutral" l'esposizione ai consumi di base, grazie alle valutazioni attraenti del settore.

In uscita dal model portfolio Adidas AG (ADSGn.DE: Quotazione), Alstom , Storebrand , Xstrata e Telefonica . Inserite Anheuser Busch InBev , African Barrick Gold e Unibail Rodamco .

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia