Private equity, Blackstone corre dopo trim3 oltre attese

venerdì 6 novembre 2009 17:20
 

NEW YORK, 6 novembre (Reuters) - Il titolo del colosso del private equity Blackstone Group (BX.N: Quotazione) è in netto rialzo dopo aver superato le attese sugli utili trimestrali e aver preannunciato un'accelerazione delle operazioni come conseguenza del miglioramento del mercato del credito.

Attorno alle 17,15 italiane, Blackstone sale del 5,34%, a 14,61 dollari, dopo aver segnato un massimo di 15,10 dollari.

Nel terzo trimestre, Blackstone ha registrato un economic net income (Eni) - ovvero gli utili prima delle imposte, dei costi non-cash sostenuti per la compensazione dell'equity e degli ammortamenti degli asset non tangibili - pari a 278,4 milioni di dollari, rispetto ad una perdita di 509,3 milioni di dollari di un anno prima.

L'Eni dopo le imposte è stato di 25 cent per azione, contro 15 cent stimati dagli analisti secondo Thomson Reuters I/B/E/S.

Stephen Schwarzman, chief executive e fondatore (con Peter Peterson) di Blackstone, ha detto che il peggio è alle spalle, aggiungendo, però, che la ripresa dell'economia potrebbe essere "graduale e irregolare".

Il valore del portafoglio di private equity di Blackstone è salito del 5%, mentre le partecipazioni immobiliari hanno registrato una contrazione dello 0,4%.

Nel corso della successiva conference call, il chief operating officer Tony James ha spiegato che la pipeline di deal potenziali è in continua crescita, sottolineando che Blackstone ha a disposizione di 27 miliardi di dollari.

James ha detto di ritenere che la finestra delle Ipo resterà aperta almeno per tutta la prima parte dell'anno prossimo. Nelle scorse settimane, Blackstone aveva comunicato agli investitori di avere in cantiere otto quotazioni in borsa di società partecipate.