Generali rileva 30% cinese Quotai per 100 mln di euro

lunedì 6 luglio 2009 14:11
 

MILANO, 6 luglio (Reuters) - Assicurazioni Generali (GASI.MI: Quotazione) ha siglato un accordo per l'acquisizione della partecipazione del 30% in Guotai AMC, società cinese di gestione del risparmio, la prima ad essere costituita nel 1998 e ad oggi una tra le poche autorizzate a gestire ogni classe di attivi, informa una nota.

Fra questi, i piani di previdenza integrativa aziendali di secondo pilastro, recentemente lanciati in Cina e i cui fondi sono riservati in gestione esclusivamente a società di asset management autorizzate, spiega il comunicato.

L'operazione ha un controvalore di circa 100 milioni di euro.

L'accordo è stato firmato oggi a Roma a Villa Madama dall'Ad del gruppo, Sergio Balbinot e da Jin Xu, Ad di Guotai AMC, alla presenza del Presidente della Repubblica Popolare cinese, Hu Jintao e del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

Per il testo integrale del comunicato cliccare su: [ID:nBIA0627f]