Fondi Italia positivi a settembre, aiutano fondi diritto estero

martedì 6 ottobre 2009 13:24
 

MILANO, 6 ottobre (Reuters) - La raccolta del sistema fondi in Italia conferma il segno positivo di agosto registrando a settembre afflussi per 1,6 miliardi di euro.

Si tratta del quarto mese in nero quest'anno per l'industria dopo maggio, luglio e agosto.

Il bilancio tra sottoscrizioni e riscatti sostiene la crescita del patrimonio che cresce leggermente e arriva a quota 422,5 miliardi di euro, secondo le statistiche rese note oggi da Assogestioni.

Guardando alle categorie, a trainare la raccolta il mese scorso sono stati soprattutto gli obbligazionari (1,5 miliardi); in secondo piano l'azionario, che ha visto una raccolta positiva per 339 milioni.

Negativi a sorpresa i fondi di liquidità che ad agosto avevano guidato la classifica e oggi registrano un -311 milioni di euro.

Le altre due categorie che accusano deflussi, anche se contenuti, sono quella dei fondi hedge (-58 milioni, in ridimensionamento rispetto ai mesi scorsi) e quella dei flessibili (-71 milioni).

A livello di domicilio gli afflussi ai fondi di diritto estero hanno superato largamente quelli dei fondi di diritto italiano (1,186 miliardi contro 396 milioni).

Assogestioni ricorda che le statistiche relative ai fondi di diritto estero sono parziali e che la raccolta definitiva viene resa nota solo con la pubblicazione della mappa del risparmio gestito.