PUNTO 1 - Fondi Italia, raccolta torna negativa a giugno

lunedì 6 luglio 2009 14:10
 

(aggiunge dettagli, commento gestore)

MILANO, 6 luglio (Reuters) - La raccolta del sistema fondi in Italia torna negativa a giugno, dopo che, il mese precedente, era stata positiva per la prima volta dall'agosto 2007.

Secondo i dati di Assogestioni, infatti, i deflussi si sono attestati a 1,426 miliardi di euro, mentre a maggio la raccolta era stata positiva per 1,571 miliardi. Da inizio anno, il rosso ammonta a 14,503 miliardi.

"Dopo una boccata d'aria ingannatrice", commenta Furio Impellizzeri, vice presidente di Copernico Sim, "torniamo in apnea".

Impellizzeri dice di non avere "la percezione che i risparmiatori siano ansiosi e nevrastenici" come farebbe pensare l'andamento della raccolta fra maggio e giugno. "La sensazione" è che le oscillazioni nella raccolta "siano la conseguenza delle politiche commerciali dei grandi gruppi bancari" che orientano i flussi, è la sua interpretazione.

La considerazione di Impellizzeri pare trovare conferma nella tabella sulla raccolta dei gruppi e delle società di promozione, da cui emerge ad esempio la leader del mercato italiano Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione) con fondi in rosso di 831,5 milioni di euro.

Guardando alle categorie, soltanto i bilanciati hanno chiuso giugno con il segno più (+44 milioni, da -26 milioni di maggio), mentre i deflussi più consistenti hanno interessato gli obbligazionario (-560 milioni, da +257 milioni).

"E' successo esattamente il contrario del mese precedente", nota il fund manager "quando i bilanciati erano stati l'unica categoria negativa (insieme agli hedge)".   Continua...