Buyout, Blackstone chiude trim1 con perdita inferiore ad attese

mercoledì 6 maggio 2009 17:57
 

NEW YORK, 6 maggio (Reuters) - Il colosso del private equity Blackstone Group (BX.N: Quotazione) ha chiuso il primo trimestre con una perdita inferiore alle attese e ha confermato il dividendo 2009.

I risultati si stanno traducendo in un netto rialzo del titolo a New York: attorno alle 17,50 italiane guadagna il 14,8%, a 13,96 dollari, dopo aver segnato un massimo di 14,23 dollari.

Blackstone ha archiviato il primo trimestre con una perdita per azione di 7 cent, rispetto a una previsione di rosso di 10 cent.

Nel corso di una conference call, Tony James, chief operating officer del gruppo, ha confermato la distribuzione di un dividendo trimestrale di 30 cent per azione e confermato il pagamento di una cedola annuale di 1,20 dollari per azione.

James non ha nascosto che il quadro macroeconomico resta difficile e che le operazioni a leva sono praticamente impossibili.

Nel trimestre, Blackstone ha svalutato il portafoglio di private equity del 3% e quello immobiliare del 19%.

Ma il manager ha affermato che Blackstone ha una potenza di fuoco di circa 27 miliardi di dollari per mettere a segno acquisizioni.

James, infine, ha comunicato che i commitment per il sesto fondo dedicato ai buyout ammontano a circa 8 miliardi di dollari.