Ansaldo Sts, Elliott contro azione responsabilità Hitachi su Bivona

lunedì 9 gennaio 2017 14:11
 

MILANO, 9 gennaio (Reuters) - Elliott, fondo azionista con una partecipazione potenziale di oltre 30% di Ansaldo Sts , interviene contro la richiesta di azione di responsabilità promossa da Hitachi nei confronti del consigliere indipendente Giuseppe Bivona e rilancia le accuse sulla governance della società.

In una nota Elliott dichiara che la richiesta dell'azionista di maggioranza Hitachi di promuovere un'azione di responsabilità contro Bivona, nominato dalle minoranze, e di rimuoverlo dal Cda "è un deliberato tentativo di mettere a tacere una voce attiva e indipendente in un consiglio fortemente controllato dall'azionista di maggioranza".

"Inoltre, la documentazione pubblicata la scorsa settimana da Ansaldo Sts mette in luce una lunga lista di irregolarità, cattive pratiche di governance e una generale mancanza da parte degli amministratori nominati da Hitachi nell'assolvimento dei propri doveri", prosegue Elliott.

"Questo comportamento è tanto più preoccupante se si considera la condotta collusiva tenuta da Hitachi nel contesto del suo investimento in Ansaldo STS" conclude il fondo che si riserva di valutare tutte le opzioni a propria disposizione per tutelare i propri interessi e quelli di tutti gli azionisti di minoranza.

.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola "Pagina Italia" o "Panorama Italia".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Ansaldo Sts, Elliott contro azione responsabilità Hitachi su Bivona | Fondi | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,124.19
    -0.32%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,210.98
    -0.26%
  • Euronext 100
    968.42
    +0.00%