Algebris non vuole inoptato Mps, Carige, contrario a voto plurimo -Serra

mercoledì 20 maggio 2015 18:11
 

MILANO, 20 maggio (Reuters) - Algebris Investments è investito in alcune banche italiane ma non è interessato a rilevare l'inoptato relativo agli imminenti aumenti di capitale di Monte dei Paschi e di Carige : la boutique di investimento specializzata nel settore finanziario consiglia infatti di investire negli istituti di credito con il più basso livello di sofferenze.

Lo ha detto il Ceo di Algebris, Davide Serra, a margine di un convegno.

"In Italia la differenza la fa la qualità dell'attivo", ha spiegato. "Ci sono banche che ancora oggi hanno tantissime sofferenze in portafoglio... il mio consiglio è di investire in banche con il più basso livello di sofferenze e che hanno un patrimonio netto più realistico possibile".

Serra ha anche detto di essere contrario "in principio" all'introduzione del voto maggiorato, che assegna più diritti di voto a una singola azione, ipotesi caldeggiata dagli azionisti principali di Generali.

"Nelle aziende in cui sono investito spero non venga introdotto", ha detto Serra.

(Maria Pia Quaglia)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia