Buyout, Arle congela cessione Parques Reunidos (Mirabilandia) - fonti

lunedì 23 febbraio 2015 14:34
 

MADRID/LONDRA, 23 febbraio (Reuters) - L'operatore di private equity Arle Capital ha congelato i piani di cessione di Parques Reunidos, società spagnola a cui fanno capo diversi parchi divertimento e tematici, tra cui l'italiano Mirabilandia.

E' quanto riferiscono diverse fonti vicine alla situazione.

Le offerte preliminari, secondo le fonti, hanno deluso le attese. Ufficialmente, però, attraverso il portavoce Ben Foster, Arle Capital ha detto di non aver attribuito alcun mandato per la vendita dell'asset.

Parques Reunidos gestisce 72 parchi divertimento e tematici, parchi acquatici, centri marini e zoo; oltre a Mirabilandia, alla società fanno capo il francese Aquasplash e il Miami Seaquarium.

Il settore dei parchi divertimento è tradizionalmente terra di caccia del private equity. Merlin Entertainments (che gestisce, tra gli altri, Gardaland) è stata portata in borsa da Blackstone. Nel 2013, inoltre, Investindustrial ha ceduto il 49,9% di PortAventura a Kkr per oltre 200 milioni di euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia