Ue multerà banche per 1,7 mld euro per manipolazione tassi benchmark

mercoledì 4 dicembre 2013 10:48
 

BRUXELLES, 4 dicembre (Reuters) - Un gruppo di primarie banche europee e Usa verrà multato per la cifra record di 1,7 miliardi di euro dalla Commissione europea per le manipolazioni dei tassi di interesse benchamrk.

Lo dice a Reuters una fonte vicina alla vicenda.

Le banche cui verrà comminata la penale, anticipava ieri sera la fonte, sono Citigroup, Deutsche Bank, Royal Bank of Scotland, JPMorgan, Barclays e Societe Generale.

"La multa totale è di 1,7 miliardi di euro" ha detto la fonte. Se la cifra fosse confermata, si tratterebbe della maggior sanzione per violazione di norme antitrust mai imposta dalla Commissione, organo di vigilanza della concorrenza dell'Unione Europea.

I benchmark coinvolti sono il Libor, il tasso interbancario di Tokyo e gli equivalenti della zona euro.

Tali tassi sono utilizzati per prezzare centinaia di migliaia di miliardi di dollari in attività che vanno dai mutui ai derivati.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia