Fsi vede investimenti in 2014 a fianco di partner internazionali-Ad

lunedì 2 dicembre 2013 19:35
 

MILANO, 2 dicembre (Reuters) - Il Fondo Strategico Italiano (Fsi) vede investimenti nel 2014 al fianco dei partner internazionali con cui ha stretto o stringerà accordi di collaborazione.

Lo ha detto Maurizio Tamagnini, amministratore delegato del fondo controllata dalla Cdp.

Intervenendo a una tavola rotonda nell'ambito della cerimonia di premiazione dell'Oscar di bilancio, Tamagnini, sollecitato sull'interesse dei grandi fondi sovrani all'Italia, ha affermato che "bisogna dare progetti concreti, storie tarate su questi investitori e condivise". A fronte di investimenti con queste caratteristiche, "questi signori verranno in Italia".

Tamagnini ha ricordato le partnership con Qatar Holding e con il fondo sovrano russo Russian Direct Investment Fund.

"Ci vuole un progetto specifico", ha proseguito, "e la capacità di investire in un'azienda che fa un solo mestiere molto bene... Ci sono tantissime eccellenze che dobbiamo aprire all'esterno".

Tamagnini non ha risposto direttamente a una domanda sul perché il Fsi abbia investito in Ansaldo Energia e non precedentemente in Avio, limitandosi a dire che la seconda offerta per Ansaldo Energia era "più competitiva, basata su un progetto industriale per ottenere un rendimento paziente: per avere aziende grandi talvolta servono più di 2-4 anni".

Tamagnini, infine, ha sottolineato che, pur utilizzando denari pubblici, i fondi sovrani agiscono nel "rispetto privatistico dell'operatore di mercato".

(Massimo Gaia)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia