Rcs, firmato contratto preliminare per cessione immobili a Blackstone

mercoledì 13 novembre 2013 18:50
 

MILANO, 13 novembre (Reuters) - Rcs ha firmato oggi il contratto preliminare per la cessione degli immobili di via San Marco e via Solferino al fondo Usa Blackstone per 120 milioni.

Lo dice una nota della società che precisa anche i termini di riaffitto da parte del gruppo editoriale. La firma dell'accordo definitivo è previsto entro fine anno, come nei piani.

"Da un punto di vista finanziario il valore complessivo della suddetta operazione immobiliare è in linea con quanto previsto dal Piano per lo Sviluppo 2013-2015, per quanto nel Piano si prevedesse la cessione solo del Blocco 2 e del Blocco 3 (rispettivamente via San Marco e via Balzan)", dice la nota sottolineando che "il valore di cessione è superiore ai valori di carico sia a livello consolidato sia a livello della capogruppo". "Il valore dell'operazione permette quindi di mantenere invariati e perseguire gli obiettivi di Piano, così comunicati al mercato", conclude con Rcs.

Il valore totale della compravendita è così suddiviso: 30 milioni per il Blocco 1 (sottoposto a vincolo); 66 milioni per il Blocco 2; 24 milioni per il Blocco 3. "Tale valorizzazione risulta sostanzialmente in linea con la valutazione di un primario advisor immobiliare di RCS MediaGroup", dice la nota.

L'efficacia del contratto di vendita relativo al Blocco 1 sarà sospensivamente condizionata al mancato esercizio del diritto di prelazione da parte delle Autorità Competenti, con riferimento al vincolo apposto sull'edificio storico della sede del Corriere dalla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Lombardia - Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, su richiesta della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Milano.

L'accordo include un impegno a non vendere a terzi, per almeno 12 mesi dal perfezionamento della vendita, l'intero comparto immobiliare né singoli blocchi dello stesso; inoltre RCS MediaGroup manterrà un diritto di prima offerta su via Solferino.

Il contratto di riaffitto, "a valori di mercato", ha durate differenziate per i diversi Blocchi: 9 anni, con facoltà di rinnovo a favore di RCS per ulteriori 6 anni per il Blocchi 1 e 3; 6 anni, con facoltà di recesso a favore di RCS con effetto alla fine del secondo anno per il Blocco 2, la cui superficie è pari al 62% della superficie complessiva. Tale facoltà è funzionale all'ottimale utilizzo degli spazi, anche della sede di via Rizzoli.

L'importo annuo dei singoli contratti è di circa 2 milioni per il Blocco 1, di 6,1 milioni per il Blocco 2 e 1,7 milioni per il Blocco 3, cui si somma il costo di affitto dei posti auto per circa 510.000 euro. A decorrere dal quarto anno, i canoni annui dei Blocchi 1 e 3 verranno complessivamente aumentati di 120.000 euro.

  Continua...