Euribor, Ue proporrà multe per sei banche, si salva Barclays-fonte

martedì 5 novembre 2013 14:34
 

BRUXELLES, 5 novembre (Reuters) - Le autorità Antitrust della Ue sono pronte a comminare multe multimilionarie a sei banche sospettate di aver manipolato l'Euribor.

Lo riferisce una persona a conoscenza della vicenda, aggiungendo che le sei banche sono Royal Bank of Scotland , Deutsche Bank, JP Morgan, Credit Agricole, SocGen e Hsbc, mentre Barclays, che aveva allertato la Commissione Europea su alcune pratiche sospette, non sarà multata.

Alcune delle banche - spiega la fonte - hanno concordato di patteggiare con la Commissione in cambio di una riduzione del 10% delle multe. L'annuncio ufficiale è atteso per il mese prossimo.

La Ue può imporre multe fino al 10% dei ricavi complessivi di una banca per violazioni delle norme antitrust. In questo caso le multe probabilmente saranno nella parte bassa dell'intervallo individuato. Trattandosi di banche con ricavi per almeno 16 miliardi di euro l'anno, anche soltanto una multa pari all'1% significherebbe centinaia di milioni di euro.

Nel 2012, Hsbc ha registrato ricavi per 63,5 miliardi di sterline, mentre Rbs 25,8 miliardi. SocGen ha realizzato 23,1 miliardi di euro in ricavi, Deutsche Bank 33,5 miliardi e Credit Agricole 16,3 miliardi. JP Morgan ha registrato ricavi per 97 miliardi di dollari.

La fonte ha spiegato che molte delle banche non saranno multate immediatamente in quanto contesteranno l'entità delle multe proposte. In questi casi le multe scatterebbero il prossimo anno.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia