Save, Fraport non commenta indiscrezioni su interesse - portavoce

giovedì 12 settembre 2013 15:53
 

MILANO, 12 settembre (Reuters) - Fraport non commenta le indiscrezioni di stampa su un interesse per Save .

E' quanto ha detto a Reuters un portavoce del gruppo tedesco.

"Non commentiamo queste speculazioni", ha affermato.

Oggi, un quotidiano ha scritto che Fraport si è inserita nel riassetto del gruppo guidato da Enrico Marchi.

Una fonte vicina alla vicenda conferma che Fraport ha affidato un mandato a Mediobanca per sondare le disponibilità di Generali e di Morgan Stanley a vendere le partecipazioni in Agorà, la scatola che controlla il 40% circa di Save.

La fonte, però, aggiunge che l'interesse di Fraport "è in fase embrionale".

Ieri sera, Save ha ufficializzato di aver ricevuto da Finanziaria Internazionale (Finint) la notizia che Generali e Allegro Sarl (un veicolo della compagnia triestina) la comunicazione di uscita dal patto parasociale sottoscritto nel 2007, "avente ad oggetto la disciplina dei rapporti tra le parti in qualità di soci di Agorà Investimenti, nonché la governance di quest'ultima società, di Marco Polo Holding e di Save".

Di conseguenza, "Generali ha chiesto a Finint la liquidazione della partecipazione ai sensi del patto parasociale".

Il 29 agosto scorso, una fonte vicina alla situazione aveva detto che era vicino un accordo affinché Finint e Morgan Stanley rilevino la quota di Generali in Agorà-Marco Polo (si tratta di due scatole con lo stesso azionariato).   Continua...