Yamamay, L Capital e Mir Capital trattano in esclusiva per 25% -fonte

martedì 25 giugno 2013 13:27
 

MILANO, 25 giugno (Reuters) - L Capital e Mir Capital sono in trattative esclusive per acquisire il 25% circa del capitale di Pianoforte Holding, società a cui fanno capo i marchi Yamamay, Carpisa e Jaked.

E' quanto dice una fonte vicina alla situazione.

"C'è una lettera d'intenti non binding", spiega la fonte. "L Capital e Mir Capital sono in due diligence e tratteranno in esclusiva sino alla fine di luglio".

Lo schema dell'operazione, così come si va configurando, prevede che le famiglie Cimmino e Carlino cedano in parti uguali un 12,5% circa del capitale di Pianoforte, quote detenute attraverso le holding Inticom e Kuvera, mentre un altro 12,5% circa verrà rilevato dai compratori tramite un aumento di capitale.

Intesa Sanpaolo, attualmente azionista di Pianoforte con una quota del 10%, non venderà azioni.

Al termine, le famiglie Cimmino e Carlino avrebbero il 60-62%, suddiviso in parti uguali, L Capital il 20% (equamente distribuito tra il fondo L Capital Europe III e L Capital Asia), Mir Capital il 5%, Intesa si diluirebbe al 9% circa e la quota restante farebbe capo a Sergio Ubaldo, imprenditore napoletano da sempre al fianco di Luciano Cimmino e di Maurizio e Raffaele Carlino.

L'ingresso dei nuovi azionisti dovrebbe avvenire, secondo la fonte, "sulla base di una valutazione del gruppo pari a circa 400 milioni di euro", circa nove volte l'Ebitda 2012.

Pianoforte - aveva detto nel febbraio scorso l'AD Gianluigi Cimmino - ha chiuso il 2012 con un fatturato di circa 300 milioni di euro e un Ebitda pari al 16-17% dei ricavi.

  Continua...