Club Med, cda accetta nuova offerta migliorativa da azionisti, manager

martedì 25 giugno 2013 10:02
 

PARIGI, 25 giugno (Reuters) - Il cda di Club Mediterranée ha accolto con favore un'offerta migliorativa da parte di due primari azionisti finalizzata alla conquista del gruppo turistico francese e dei mercati a maggiore crescita.

L'investitore cinese Fosun International e AXA Private Equity, insieme al management, hanno migliorato la precedente proposta portandola a 17,50 euro da 17 euro.

Gli azionisti rappresentati nel consiglio - tra cui Caisse de Depot et de Gestion du Maroc con una quota del 7,1% - hanno deciso di aderire all'offerta, secondo quanto annunciato in un comunicato congiunto da AXA Private Equity e da Fosun.

Altri soci che hanno accettato la nuova proposta sono Edizione Holding della famiglia Benetton, che detiene una partecipazione di Club Med del 2,2%, e il conglomerato saudita Rolaco (quota del 5,6%).

Fosun, che ha in portafoglio il 9,96% di Club Med, e AXA, con il 9,4%, in maggio avevano annunciato l'intenzione di rilevare il gruppo turistico, aumentandone la presenza sui mercati emergenti a maggiore crescita.

Secondo i loro progetti, una joint venture - 46% Fosun, 46%Axa Private Equity e 8% in mano a 400 manager della società - dovrebbe arrivare a controllare Club Med.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia