RPT - PUNTO 2 - Pirelli e Camfin sospese, atteso accordo oggi - fonte

lunedì 3 giugno 2013 11:21
 

(Aggiunge parola saltata a primo virgolettato)

MILANO, 3 giugno (Reuters) - Le azioni Pirelli, sia ordinarie che di risparmio, e le ordinarie Camfin sono temporaneamente sospese in attesa di una nota.

Lo comunica Borsa Italiana.

Secondo una fonte vicina al dossier "l'obiettivo è chiudere oggi l'accordo tra Tronchetti Provera e la famiglia Malacalza dopo che ieri ci sono stati parecchi alti e bassi, secondo lo schema di cui si è già parlato molto sulla stampa".

Oggi Il Giornale parla di un possibile annuncio in giornata dell'accordo per il divorzio tra Tronchetti e Malacalza: la separazione passerebbe tramite lo scioglimento o il ridisegno di Gpi, la scatola a monte di Camfin che, a sua volta, controlla Pirelli, e da un'Opa sulla stessa Camfin. L'opa, conferma la fonte, verrebbe lanciata da un newco partecipata da Unicredit, Intesa e dal fondo Clessidra.

Le parti coinvolte, aggiunge il quotidiano, hanno lavorato sulle ultime "asperità" anche durante il fine settimana, a partire dalle condizioni dell'addio della famiglia genovese.

Tra il numero uno di Pirelli Marco Tronchetti Provera e Malacalza Investimenti è in corso un lungo contenzioso e Tronchetti ha chiesto in diverse occasioni l'uscita della famiglia genovese dall'azionariato del gruppo. I Malacalza però hanno più volte ribadito di non essere intenzionati a lasciare e si sono detti disponibili a uscire da Camfin solo in cambio di una partecipazione in Pirelli.

Il mercato scommette da mesi su una scissione di Gpi vista come un passo preliminare a una riorganizzazione del gruppo, attraverso un'Opa su Camfin.

I Malacalza controllano direttamente il 12,1% di Camfin e circa il 31% di Gpi, che a sua volta ha una partecipazione del 42% in Camfin.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia