Buyout, Clessidra rileva maggioranza Buccellati (gioielleria)

giovedì 28 marzo 2013 17:36
 

MILANO, 28 marzo (Reuters) - L'operatore di private equity Clessidra ha rilevato la maggioranza di Buccellati, azienda attiva nel settore dell'alta gioielleria e dell'argenteria.

Clessidra, si legge in un comunicato, entra nel capitale della Buccellati Holding Italia Spa.

Secondo quanto riferisce una fonte vicina all'operazione, la Sgr guidata da Claudio Sposito ha rilevato il 70%, con un investimento di circa 80 milioni di euro, in parte attraverso l'acquisto di azioni e per il resto tramite un aumento di capitale.

La famiglia Buccellati manterrà il 30% circa del capitale. Gianmaria Buccellati assumerà la carica di presidente onorario e Andrea Buccellati di presidente.

Fondata nel 1919, Buccellati è già presente, oltre che in Italia, in numerosi mercati internazionali anche attraverso negozi di proprietà negli Stati Uniti, in Francia e Regno Unito e, nel tempo, ha affiancato alla tradizionale operatività nel mercato della gioielleria e dell'argenteria anche quella nel mondo dell'orologio-gioiello.

La fonte sottolinea che "Clessidra intende muoversi ancora nel settore del lusso".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia