Sandy, trading su azionario Usa potrebbe ripartire domani - fonti

martedì 30 ottobre 2012 16:51
 

NEW YORK, 30 ottobre (Reuters) - L'azionario Usa dovrebbe ripartire domani, dopo l'interruzione delle negoziazioni ieri e oggi a causa dell'uragano Sandy che ha colpito la costa orientale del paese, come riferito a Reuters da alcune fonti.

Alcuni operatori di mercato ritengono che l'apertura di domani sia critica in quanto molti trader hanno bisogno che si formino prezzi per valutare i propri portafogli alla fine del mese.

Anche il mercato obbligazionario è rimasto chiuso oggi e i trader auspicano che si possa ripartire domani.

Secondo documenti interni ottenuti da Reuters, JP Morgan si aspetta che molti dei suoi dipendenti possano tornare al lavoro domani.

Se i mercati dovessero ripartire domani, potrebbero esserci vendite pesanti in quanto gli investitori, il cui anno fiscale termina a ottobre, punteranno ad avere benefici fiscali sui titoli con un bilancio negativo, spiega Eric Marshall, gestore di Hodges Capital.

Qualora il quartier generale e le piattaforme di trading del Nyse Euronext non dovessero essere accessibili anche domani, le negoziazioni dei titoli quotati al Nyse saranno effettuate sulla piattaforma Arca.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Sandy, trading su azionario Usa potrebbe ripartire domani - fonti | Fondi | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,684.41
    +4.77%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,830.97
    +4.44%
  • Euronext 100
    1,010.52
    +3.48%