PUNTO 1-Milano Ass., InvestIndustrial non interessata - Bonomi

martedì 30 ottobre 2012 16:28
 

(Aggiunge background, contesto)

MILANO, 30 ottobre (Reuters) - InvestIndustrial non è interessata ad acquisire Milano Assicurazioni nel quadro delle dismissioni imposte dall'Antitrust al nascente gruppo Unipol-Fonsai .

Lo ha detto il numero uno dell'operatore di private equity, Andrea Bonomi, a margine di un convegno di Bain & Company.

"In questo momento, dal punto di vista della finanza, siamo concentrati su Bpm. Non credo che saremo interessati a un'altra avventura nello stesso settore", ha affermato Bonomi pur ricordando che Milano Assicurazioni faceva parte "del gruppo di famiglia fino al 1985".

Bi-Invest - finanziaria presieduta da Carlo Bonomi, padre di Andrea - aveva in pancia la maggioranza di Milano Assicurazioni sino a che, ventisette anni fa, venne scalata dalla Montedison di Mario Schimberni.

Il ricorso presentato da Unipol contro il provvedimento dell'Antitrust - che ha imposto dismissioni di asset -, secondo quanto riferito da due fonti, verrà discusso dal Tar del Lazio il prossimo 24 aprile.

InvestIndustrial aveva studiato il dossier FonSai in passato, prima che la compagnia dei Ligresti entrasse nel mirino di Unipol, allorché si ipotizzava la dismissione di un polo formato dagli asset Liguria e Sasa.

Secondo quanto riferito a Reuters da una fonte finanziaria, se il gruppo Unipol-FonSai dovesse dismettere Milano Assicurazioni, diversi operatori di private equity sarebbero pronti a gettarsi sulla preda.

"C'è la fila fuori", dice la fonte. La compagnia interesserebbe ai fondi tradizionalmente attivi nei servizi finanziari (Permira, Advent, Apax), nonché a Clessidra, che ben conosce il dossier FonSai per averlo studiato, insieme a InvestIndustrial, all'epoca di Liguria-Sasa e, successivamente, come potenziale compratore dell'intero gruppo dei Ligresti.   Continua...