Fondi immobiliari, primo semestre "decisamente critico" - rapporto

venerdì 19 ottobre 2012 15:26
 

MILANO, 19 ottobre (Reuters) - L'industria dei fondi immobiliari italiani ha chiuso un semestre "decisamente critico".

A dirlo è il rapporto semestrale sul settore presentato oggi da Assogestioni e IPD.

I volumi in termini di patrimonio e delle attività sono incrementati su anno rispettivamente del 6,1% e del 4,2%, "ma questo dato è principalmente riconducibile ad una variazione del campione monitorato", dice lo studio. Nel corso dell'ultimo semestre, infatti, il numero di fondi analizzati è cresciuto di 6 unità mentre su base annuale la variazione è pari a 22 nuovi prodotti.

A fine giugno i 185 fondi immobiliari operativi censiti da Assogestioni/IPD avevano un patrimonio pari a 25,8 miliardi, con un incremento rispetto a dicembre 2011 dell'1,4% (+6,1% a un anno e +26,4% a tre anni). I flussi di raccolta si attestano a 1,4 miliardi di euro.

L'offerta è composta per l'88% da fondi riservati e per il 12% da fondi retail; 142 su 185 sono fondi riservati costituiti mediante apporto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia